Che cos’è la luce UV-C

Il termine più corretto per definire la Luce è quello di onda elettromagnetica.
L’insieme di tutte le frequenze che può assumere un’onda elettromagnetica forma lo spettro elettromagnetico.
La Luce UV-C è una porzione della
Radiazione Ultravioletta.

Foto Spettro.png

La radiazione ultravioletta germicida è un metodo di sterilizzazione che usa la luce ultravioletta (UV) con lunghezze d’onda comprese nella banda UV-C (tra 100 e 280 nanometri), che modifica il DNA o l’RNA dei microorganismi e quindi impedisce loro di riprodursi o di essere dannosi.

La Sterilizzazione

Poiché i raggi UV-C sono bloccati dallo strato di ozono, i microrganismi non hanno sviluppato una difesa naturale contro l’energia UV-C.
Quando il DNA di un microrganismo assorbe l’energia UV-C, si verifica instabilità molecolare, con conseguente interruzione della sequenza del DNA.
Ciò rende la cellula incapace di crescere o riprodursi.
Senza la capacità di riprodursi, la cellula non può infettare e muore rapidamente.

Foto Test.png
Foto Test.png

Test eseguito per SmartKlin dal Dipartimento di Igiene dell’Università degli Studi di Urbino

Sicurezza

Tutti i nostri prodotti sono dotati di un sistema di disattivazione automatica : nel caso delle Luci UVC da soffitto come lampadine e plafoniere, vi è integrato un sensore di rilevamento PIR con lettura per le lunghe distanze che disattiva automaticamente la Luce UVC all’avvicinarsi delle persone; nel caso di dispositivi portatili è presente un sensore di gravità che spegne automaticamente la Luce UVC se si tenta di puntare il dispositivo negli occhi.

Devono comunque essere rispettate le classiche norme di comportamento per l’utilizzo di prodotti/dispositivi per la pulizia, ovvero evitare il contatto con gli occhi e la pelle e non lasciare il dispositivo a portata di bambini e persone non addette.

Vantaggi

Vantaggi UVc.png